Arien
Duos...
Opern
Kantaten
Komponisten
Switch to English

Arie: Stridono lassù

Komponist: Leoncavallo Ruggero

Oper: Pagliacci

Rolle: Nedda (Sopran)

Kostenlose Partituren herunterladen: "Stridono lassù" PDF

Stridono lassù,
liberamente lanciati a vol,
a vol come frecce, gli augel.
Disfidano le nubi e sol cocente,

e vanno, e vanno per le vie del ciel.
Lasciateli vagar per l'atmosfera
questi assetati d'azzurro e di splendor;
seguono anch'essai un sogno, una chimera,
e vanno, e vanno fra le nubi d'or.
Che incalzi il vento e latri la tempesta,
con l'ali aperte san tutto sfidar;
la pioggia, I lampi, nulla mai li arresta,
e vanno, e vanno, sugli abissi e il mar.
Vanno laggiù verso un paese strano
che sognan forse e che cercano invan.
Ma I boëmi del ciel seguon l'arcano
poter che il sospinge...e van...
E van! e van! e van!

Che Iddio ti benedica!. Fioretta de Gori. I Medici. LeoncavalloCome amava il suo damo!. Simonetta Cattanei. I Medici. LeoncavalloLe coppie s'intrecciano. Simonetta Cattanei. I Medici. LeoncavalloQual fiamma avea nel guardo. Nedda. Pagliacci. LeoncavalloSegni di crudeltà dal fiero sposo avrai. Tigrane. Radamisto. HändelO mio babbino caro. Lauretta. Gianni Schicchi. PucciniAdieu, notre petite table. Manon Lescaut. Manon. MassenetCome nube che fugge dal vento. Nerone. Agrippina. HändelNell'ora soave. Maria Boccanegra. Simon Boccanegra. VerdiSombre foret. Mathilde. Guillaume Tell. Rossini